Le magiche atmosfere della Russia dei Letterati

Posted on 0 Comments9Tempo di lettura64 visualizzazioni
Un viaggio nella Russia dei letterati, degli Zar e dei grandi condottieri, tra Mosca e San Pietroburgo,  regala emozioni che non si possono immaginare. Due città, così diverse, affascinanti perchè ricche di arte e di numerose storie da raccontare. Immaginate solo gli Zar, Pietro il Grande, Ivan il Terribile, nomi che evocano personalità forti e temibili. Il museo dell’armeria che si trova a Mosca racchiude i loro tesori inestimabili che lasciano senza fiato! Il nostro viaggio oltre tutte queste meraviglie, è arricchito da una vera chicca. Ripercorriamo un itinerario storico legato ai letterati russi di un tempo…una passeggiata esclusiva nella Mosca magica e nascosta.

Viaggio di Gruppo con accompagnatore dall’Italia e guide locali parlanti Italiano

 

[tab]
[tab_item title=”Programma di Viaggio“]

1° giorno: Italia / San Pietroburgo

Partenza dall’Italia con voli di linea Lufthansa (come da operativo in dettaglio infondo alla pagina) per San Pietroburgo, così comunemente chiamata la “Venezia del Nord”, adagiata tra le isole e la terraferma sul delta della Neva nel Golfo di Finlandia, fondata nel 1703 per volere di Pietro il Grande. Arrivo e trasferimento con autopullman riservato ed assistenza in lingua nell’hotel indicato nelle camere riservate.

Sistemazione, cena e pernottamento.

 2° giorno: Hermitage – Impressionisti – Tour panoramico

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante.

Mattinata dedicata alla visita del Palazzo d’Inverno, sede dell’Hermitage, il più grande museo al Mondo e uno dei più importanti ed interessanti. Le sue origini risalgono alla seconda metà del XVIII secolo, durante la reggenza di Caterina II che fece erigere il Piccolo Hermitage per ospitare la prima importante collezione. Gli zar Alessandro I e Nicola I incrementarono ulteriormente le collezioni e nel 1852 venne costruito appositamente il Nuovo Hermitage, nello stesso anno il Museo fu aperto al pubblico. La visita si snoda tra le prestigiose sale di rappresentanza e le sezioni dedicate agli innumerevoli capolavori esposti di arte figurativa, dove spiccano fra tutti la Madonna Litta e la Madonna Benois di Leonardo da Vinci. Le eleganti sale del Palazzo rappresentano lo scenario ideale delle grandi opere di Raffaello, Caravaggio, Tiziano, Velazquez, Rembrandt, Van Dyck, Rubens. Proseguimento della visita con la sezione distaccata (dal 1 gennaio 2015) per ammirare le opere dell’Impressionismo francese dei grandi pittori quali: Gauguin, Van Gogh, Cezanne, Manet, Matisse e molti altri. Nel pomeriggio visita panoramica della città alla scoperta dei fasti e dell’architettura dell’antica capitale, quali il Piazzale delle Colonne Rostrate, da cui si gode di una splendida vista dell’Hermitage e dei prestigiosi palazzi sul Lungo Neva, la centralissima Prospettiva Nevskij, il Campo di Marte, la Piazza del Palazzo d’Inverno, la Piazza dei Decabristi e la Cattedrale di S. Isacco (esterni) la cui cupola dorata è visibile da tutti i punti della città.

 giorno: Pushkin

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante.

Al mattino visita della residenza imperiale estiva a Pushkin (un tempo conosciuta con il nome di Zarskoe Selo, il Villaggio degli Zar, a circa 30 km da Pietroburgo) per ammirare il parco e il palazzo che appartennero a Caterina II. Il Parco è ricco di padiglioni, grotte, chioschi secondo il gusto dei giardini di fine ‘700. Il palazzo, dalla lunghissima facciata, in stile barocco russo tendente al rococò, è dipinto in turchese e impreziosito da colonne bianche, tetti aggettanti, stucchi, capitelli e fregi dorati. Il palazzo è considerato capolavoro di architettura, opera del grande architetto italiano Bartolomeo Rastrelli, al suo interno si potranno ammirare le opulenti sale imperiali, tra le quali l’elegante Sala d’Ambra recentemente restaurata. Pomeriggio a disposizione per visite individuali o relax.

 4° giorno: San Pietroburgo – Fortezza dei Santi Pietro e Paolo /Mosca

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Mattinata dedicata alla visita con l’ingresso alla Fortezza dei SS Pietro e Paolo, primo nucleo storico della città ed opera dell’architetto ticinese Domenico Trezzini. La fortezza fu a lungo carcere politico, dove fu rinchiuso, tra gli altri, lo scrittore Dostoevskij.  Pranzo con lunch box (distribuito prima della partenza in treno). Nel pomeriggio trasferimento in stazione da dove, in treno, si prosegue per Mosca. All’arrivo trasferimento in albergo.

 5° giorno: Mosca – Tour panoramico, passeggiata guidata Mosca letteraria

Prima colazione e pranzo in ristorante.

Cena libera. Andremo in uno dei caffè letterari piu’ belli di Mosca, anche questa una vera particolarità fuori dai circuiti turistici. Musicisti del conservatorio allietano le serate in questo caffè rendendo l’atmosfera qualcosa di davvero incounsueto.

Mattinata dedicata alla visita della capitale: sosta sulla Piazza Rossa (in antico russo l’aggettivo rosso era sinonimo di “bello”, “sacro” e dopo la Rivoluzione d’Ottobre la Piazza conservò l’antico nome, acquisendone un’accezione politica) si potranno ammirare gli imponenti edifici che ne fanno da cornice tra i quali spiccano (esterni) la Cattedrale di S. Basilio, il Mausoleo di Lenin, Il Museo Storico, gli storici magazzini Gum continuando con la Piazza Teatral’naja, una delle più armoniose della capitale, al cui centro si erge il celebre teatro Bolshoj, la via Tverskaja, arteria principale della città, la via Novy Arbat, le Colline dei Passeri, da cui si apre un indimenticabile panorama della città. Proseguimento della visita all’esterno con la sosta al Monastero Novodevichij (letteralmente Monastero delle Novizie), fondato nel 1524. Molti sono i monasteri moscoviti sorti a scopo difensivo e disposti strategicamente su un anello immaginario intorno al Cremlino (primo nucleo storico della città), ma il Monastero Novodevichij è sempre stato il più rappresentativo. Il convento era il luogo dove venivano relegate le mogli ripudiate e le fanciulle dell’aristocrazia, provenienti dalla famiglia imperiale o dei ricchi Boiari, godendo di ingenti ricchezze portate in dote. Il monastero é quindi considerato capolavoro del barocco russo.

 La Piazza Rossa, il volto della nuova Russia …

Dopo la caduta dell’Unione Sovietica la Piazza Rossa ha pian piano riconquistato il suo antico ruolo: la piazza delle feste (molti sono i festival canori, nazionali e internazionali che si volgono nel corso dell’anno), o ancora da novembre a marzo (ossia da Nonno Gelo a Masleniza) la piazza si anima con il mercatino di prodotti tipici e natalizi e con un enorme pista di pattinaggio su ghiaccio, o ancora molti sono gli sponsor internazionali che usano la Piazza come vetrina (ad esempio molti ricorderanno l’enorme valigia di Louis Vuitton, che qualche tempo fa troneggiava  diagonalmente sulla Piazza Rossa), così come le imponenti parate  militari che continuano a blindare  la Piazza Rossa in occasione delle  importanti ricorrenze. La Piazza Rossa non si è solo riappropriata del suo antico status, ma rappresenta oggi il volto della nuova Russia, allestita e decorata a seconda degli eventi commerciali e mondani, o blindata dagli eventi nazionali, e la percezione della piazza vuota e silenziosa di qualche tempo fa, che è rimasta impressa nell’immaginario collettivo è ormai un ricordo lontano …

Nel pomeriggio la passeggiata che fa di questo viaggio una vera chicca. La visita della città per immergersi tra le pagine della grande letteratura russa alla scoperta dei luoghi di bulgakoviana memoria. Davvero un pomeriggio unico,  in quanto la visita è Esclusiva del nostro corrispondente a Mosca.

 6° giorno: Sergev Posad (70 km) (facoltativa € 50)

Prima colazione e pernottamento in albergo. Pranzo in ristorante.

Cena libera. Andremo in uno dei caffè letterari piu’ belli di Mosca, anche questa una vera particolarità fuori dai circuiti turistici.

Intera giornata libera a disposizione. In mattinata possibilità di visita al Monastero di San Sergio a Sergev Posad. A nord est della città di Mosca, Sergev Posad è la prima delle antiche città del cosiddetto “Anello d’Oro”. La città si è sviluppata intorno al Monastero di San Sergio, uno dei più venerati di tutta la Russia, sede del Patriarca della chiesa ortodossa. Il complesso del monastero, circondato da una bellissima cinta muraria con 10 torri, comprende sette chiese, due cattedrali, un’accademia di teologia, l’antico ospedale e gli uffici. Il percorso per arrivare a Sergev Posad permette di ammirare la Russia al di fuori delle grandi città, con la sua dolcissima campagna, punteggiata di dacie in legno tra i boschi betulle.

 7° giorno: Mosca, Cremlino – Armeria/ Italia

Prima colazione in albergo.

Al mattino, visita del territorio del Cremlino con ingresso a due delle sue cattedrali. È il nucleo più antico di Mosca, attorno al quale la città si è sviluppata nel corso dei secoli. Proseguimento della visita con l’ingresso all’ Armeria: uno dei più interessanti musei della Russia, situato all’interno del Cremlino, conserva i preziosi tesori degli zar, quali: troni, scettri, carrozze, la collezione delle celeberrime uova di Fabergè ed una collezione di doni fatti dai diversi ambasciatori stranieri. Le collezioni furono iniziate nel XVI secolo per volere dello zar Ivan il Terribile e riorganizzate dallo zar Nicola I. Trasferimento in tempo utile in aeroporto in autopullman riservato ed assistenza in lingua italiana, e partenza con voli di linea per il volo di rientro in Italia.

 Stampa il programma-di-viaggio

OPERATIVO VOLI

[list type=”check”]

  • 22AUG  ROMA FIUMICINO FRANCOFORTE      06.50 08.50
  • 22AUG  FRANCOFORTE SAN PIETROBURGO  13.15 16.50
  • 28AUG  MOSCA FRANCOFORTE                         17.50 20.10
  • 28AUG  FRANCOFORTE ROMA                           21.40 23.25

[/list]

 

NOTA: I NOSTRI HOTELS

MOSCA: Golden Apple Hotel 5*

SAN PIETROBURGO: Vedensky Hotel 4* sup.

 

[/tab_item]
[tab_item title=”Quota di partecipazione“][list type=”check”]

Quota a persona in camera doppia € 1.980

Supplemento camera singola € 450

La quota comprende:

  • passaggio aereo con voli di linea Lufthansa in classe economica da Roma Fco via Francoforte;
  • trasferimenti con bus privato ed assistenza in italiana aeroporto/hotel/aeroporto;
  • ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA
  • sistemazione nell’ hotel indicato (cat. uff. paese ospitante) in camera doppia standard con servizi privati;
  • trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo, con esclusione della cena del 6° giorno come espressamente indicato nel programma, incluso acqua minerale 0,33 di litro, thè e/o caffè; Eccetto la cena nel caffè letterario
  • passaggio in treno veloce Sapsam da San Pietroburgo a Mosca con posi riservati in 2° classe;
  • visite con guida locale in lingua italiana e bus riservato come da programma inclusi gli ingressi a Mosca: il Cremlino territorio e 2 cattedrali, Armeria, passeggiata guidata Mosca letteraria, a San Pietroburgo museo dell’Hermitage, Impressionisti, Pushkin (palazzo con parco), Fortezza dei Santi Pietro e Paolo;
  • assicurazione medico bagaglio;
  • tasse e oneri di registrazione;
  • Visto Consolare;
  • Tasse aeroportuali

 

La quota non comprende:

[list type=”check”]

  • i pasti e le bevande non menzionati;
  • Servizi bus e guida locale parlante italiano non segnalati nel programma;
  • Ingressi non segnalati nel programma;
  • Facchinaggio e mance € 20.00 per persona;
  • polizza annullamento viaggio;
  • extra personali e tutto quanto non menzionato alla voce “LA QUOTA COMPRENDE”

[/list]
[/tab_item]
[tab_item title=”Modalità di prenotazione “]

PAGAMENTI 

  • Al momento della conferma un acconto pari al 30%
  • saldo 1 mese prima della partenza della partenza

[list type=”check”]

[/list]

 

DATI DA COMUNICARE ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE

All’atto della prenotazione sono necessari i seguenti dati:

[list type=”check”]

  • Nome e Cognome (esattamente come riportati sul passaporto)
  • Data di nascita
  • Numero del passaporto e data di scadenza

[/list]

 

PENALI DI ANNULLAMENTO

In caso di recesso del contratto di viaggio da parte del consumatore, non verranno mai rimborsato il costo del visto consolare, la parte di tasse fuel surcharge (YQ/YR) ed eventuali premi assicurativi stipulati. Verranno applicate le seguenti percentuali di penale sul costo complessivo del viaggio che variano a seconda dei giorni mancanti alla data della partenza escludendo il giorno stesso della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione che deve essere lavorativo:

–  10% sino a 30 giorni prima della partenza;

–  30% da 29 a 20 giorni prima della partenza;

–  50% da 19 a 10 giorni prima della partenza;

–  75% da  9  a  4 giorni prima della partenza:

–  100% da 3 a 0 giorni prima della partenza o in caso di mancata presentazione (no-show)

POLIZZA ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO MONDIAL ASSISTANCE

Per assicurare il viaggio totale contro il rischio di annullamento sarà necessario richiedere espressamente una copertura facoltativa al costo di € 55 a persona

VISTO D’INGRESSO 

Non è permesso l’ingresso in Russia senza il visto emesso in Italia.

Per l’ottenimento del visto è necessario compilare l’apposito modulo all’atto della prenotazione, portare due foto tessera recente a colori con sfondo bianco mm 35×40, il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi dalla data di rientro dal viaggio con 2 pagine contigue libere per l’apposizione del visto.

 STRANIERI

Per gli stranieri appartenenti alla Comunità Europea e non, il costo del visto potrà subire delle maggiorazioni e potrebbero essere necessari dei documenti supplementari, a seconda del paese di appartenenza. Tali informazioni vi verranno comunicate all’atto della conferma.

[/tab_item]
[/tab]

 

 

Lasciaci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.