Anagni e “La Cappella Sistina del Medioevo”

Posted on 0 Comments2Tempo di lettura79 visualizzazioni

[message_box title=”ANAGNI” color=”green”]”Nel medioevo erano tempi di vita dura e ostile, per questo la gente sognava il paradiso e costruiva cattedrali”                                                                                                                                                    Fabrizio Caramagna[/message_box]

Vi proponiamo una giornata alla scoperta di un piccolo borgo laziale, Anagni.

Famosa per lo “schiaffo” del 1303 che costringe papa Bonifacio VIII a fare un piccolo passo indietro nella lotta alla supremazia rispetto al re di Francia Filippo IV.

Anagni è un comune bellissimo e ricco di storia, sarà un piacere condurvi nel centro storico alla scoperta delle più importanti architetture.

Il palazzo di Bonifacio VIII, la Casa medievale Barnekow ancora perfettamente conservata e tante altre bellissime soprese fatte di pietra che ci faranno rivivere tempi lontani.

Senza dubbio meriterà tutta la nostra attenzione la visita della Cattedrale di Santa Maria dove visiteremo la cripta decorata da affreschi (1104 – 1255) che raffigurano scene dell’Antico e Nuovo Testamento.

 I colori, lo stato di conservazione e il programma iconografico sono talmente belli da essere definiti la sistina del medioevo.

Scarica il programma Intera giornata ad Anagni

 

NOTE GENERALI

  • Tutti i nostri tour sono a numero chiuso, massimo 15 persone (sempre da definire in base alle direttive governative in termini di sicurezza)

  • Prenotazione obbligatoria e prepagamento, non sono rimborsabili per annullamenti indipendenti dalla nostra volontà

  • Possibilità di stipulare assicurazione annullamento

 

Chi è la nostra guida:

Ciao a tutti,

sono Serena, storica dell’Arte e accompagnatrice e guida turistica abilitata, lavoro nel turismo da più di 13 anni e adoro il mio lavoro.

Mi piace viaggiare, scoprire nuovi posti, piccole città ricche di arte e di buon cibo unito a un buon bicchiere di vino. Adoro le passeggiate in montagna, le malghe, i laghi e le vette delle Dolomiti. Abito e lavoro a Roma come guida, un museo a cielo aperto dove passo la maggior parte delle mie giornate.

Fare delle mie passioni un lavoro è davvero un privilegio, condividerlo con voi è la parte più bella!

Cosa mi piace fare quando non lavoro? Pratico Yoga, vado in palestra, cucino con mio marito sperimentando ricette della tradizione e piatti esotici, mi dedico alle mie due meravigliose cagnoline e soprattutto viaggio.

Che sia in Italia in Europa o nel Mondo, non smettiamo mai di viaggiare!

Lasciaci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.